In che modo l’esercizio fisico sostiene la salute più tardi nella vita?

In che modo l'esercizio fisico sostiene la salute più tardi nella vita?La nuova ricerca dimostra che gli adulti più anziani, che si allenano regolarmente, possono svolgere più facilmente compiti quotidiani e diventare indipendenti.

Secondo L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), una scarsa attività fisica provoca circa 3,2 milioni di decessi All’anno in tutto il mondo.

Questa diminuzione dell’attività fisica può essere dovuta in parte ad un aumento del comportamento sedentario, ad aree di traffico pesanti, All’inquinamento e alla mancanza di parchi e strutture.

Per gli adulti di età pari o superiore ai 65 anni, gli esperti definiscono L’attività fisica come una combinazione di compiti quotidiani quali il lavoro (se del caso), il trasporto, il lavoro domestico e l’esercizio che svolgono nel tempo libero, come camminare, nuotare e giardinaggio.

L ‘ OMS raccomanda che gli adulti anziani ricevano 150 minuti di attività aerobica moderata o 75 minuti di attività aerobica intensa durante la settimana. Dovrebbe anche svolgere attività volte a rafforzare i muscoli due volte alla settimana.

Gli adulti anziani con problemi di mobilità dovrebbero anche svolgere attività fisica per migliorare l’equilibrio in tre o più giorni alla settimana.

Dopo questa routine di lavoro, le funzioni originfertilitycare cardiorespiratorie e muscolari migliorano e riducono il rischio di depressione e declino cognitivo.

Promuovere L’indipendenza e L’autostima

Promuovere L'indipendenza e L'autostimaI ricercatori di MedUni Wien in Austria hanno recentemente condotto un nuovo studio, condotto da Thomas Dorner, Presidente della società austriaca per la sanità pubblica, e Richard Crevenna, capo del Dipartimento di medicina fisica, riabilitazione e Medicina del lavoro di MedUni Wien.

I risultati sono stati pubblicati nella settimana clinica di Vienna e sono stati presentati dagli scienziati durante la Settimana europea della salute pubblica. Circa 3.300 persone di età pari o superiore ai 65 anni in Austria si sono offerte volontariamente per partecipare allo studio.

Dorner e i colleghi sostengono che gli esperti tendono a condividere le attività quotidiane nelle “attività della vita quotidiana” (ADLs), come alzarsi, mangiare e bere, e le “attività strumentali della vita quotidiana” (IADLs), come le commissioni e il lavoro domestico.

I risultati dello studio hanno dimostrato che le persone che si allenano fino all’età avanzata sono più indipendenti e più facilmente in grado di svolgere attività quotidiane.

“Le persone che effettuano le unità di addestramento raccomandate ogni settimana sono in grado di gestire le ADL tre volte di più e sono in grado di eseguire gli IADLs due volte di più”, spiega Dorner.

Oltre a 150 minuti di esercizio di intensità moderata, gli adulti più grandi devono fare esercizi di muscoli, come piegamenti a ginocchio con una sedia, alcune volte alla settimana.

“Si raccomanda una decina di esercizi per i grandi gruppi muscolari del corpo, con un primo esercizio, un aumento graduale a due o tre volte e un esercizio così intenso da consentire di far fronte a circa 12-15 ripetizioni, ma non più”, spiega Dorner.

Tra i partecipanti, solo un terzo circa ha dichiarato di effettuare il corso di addestramento raccomandato ogni settimana. I ricercatori ritengono che queste tendenze rappresentino ciò che accade in tutta Europa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *